LU JONG – YOGA TIBETANO

 

Sabato 9 e Domenica 10 novembre 2019

WhatsApp Image 2019-11-08 at 08.22.39.jpeg

Evento su Facebook: clicca

Clicca per la Posizione su google maps

Il corso si terrà sabato e domenica mattina dalle 9.00 alle 13.30
Contributo per le due pratiche 70 euro
Il seminario è organizzato in modo che la domenica sarà consecutiva alla lezione di sabato.

https://youtu.be/_hYopX1tw_Y

Grazie alla pratica del LU JONG, gli elementi primordiali di cui siamo costituiti: Etere, Aria, Acqua, Fuoco e
Terra (in relazioni con quelli in natura)si armonizzano portando equilibrio alla nostra mente, corpo ed energia
e favorendo uno stato di benessere generale.
Il Lu Jong trae origine dal Buddhismo Tibetano ed è basato sulla medicina Tibetana secondo la quale la
malattia è il risultato dello squilibrio dei 5 elementi primordiali e degli umori Loong, Tripa e Beygen
(manifestazioni e forze biologiche dei 5 elementi nel corpo simili a Vata, Pitta e Kapha in Ayurveda).
Combinando respiro consapevole, posizione e movimento, il Lu Jong apre dolcemente i meridiani, scioglie
blocchi fisici, energetici e mentali e mobilita energie mal direzionate. In questo modo si armonizzano i 5
elementi fondamentali di cui siamo costituiti e gli umori migliorando la salute fisica, la chiarezza mentale e il
vigore energetico. Ne risulta che possiamo combattere malattie e squilibri, trasformare emozioni negative e
accrescere la nostra vitalità.
Il Lu Jong è una forma di mediazione in movimento. Grazie alla consapevolezza del respiro, abbinato al
movimento e alla forma, mente e corpo si uniscono, favorendo e generando profonda calma interiore ed
avvicinandoci al nostro vero se`.
Adatta ad ogni età e condizione fisica, questa pratica lavora dolcemente sulla colonna vertebrale, guardiana
del nostro benessere. Supporta processi di guarigione, coltiva la consapevolezza del nostro corpo, la
sensibilità interna e la focalizzazione mentale che sono il fondamento di ogni pratica spirituale.

CV dell’Insegnante Bettina Pfaff

Sono nata nel 17 Febbraio del 1960 in Germania, a Wiesbaden, in una famiglia molto sensibile alla crescita interiore, intellettuale, artistica e spirituale.
All’età di 10 anni ho frequentato un corso di Training Autogeno che mi ha svelato delle ottime tecniche di rilassamento fisico, distensione mentale ed elevazione del pensiero.
A 12 anni ho ricevuto in mano un libro che mi ha aperto un Universo apparentemente nuovo – ma antico come il mondo – e che ha cambiato drasticamente la mia esistenza: “Autobiografia di uno Yogi” di Paramahansa Yogananda.
Così, i miei primi passi nel mondo dello Yoga li ho intrapresi all’età di dodici anni (1972). Più mi addentro in questo sentiero che fa “danzare “all’unisono spirito, mente e corpo, più mi si rivela l’immensità della Creazione, e la vastità della semplice parola “Yoga”. Dopo più di 45 anni di ricerca yogica, mi sento ancora agli inizi, sempre curiosa e profondamente stimolata ad esplorare i meandri della mente e le bellezze dello Spirito.
Sono stata ispirata e ho potuto assorbire gli insegnamenti e l’ ”essenza dello Yoga” da diverse Scuole Yoga e Maestri di Vita, che riuscivano a colmare il mio cuore e l’Anima; sapevano innalzare una Luce limpida e perciò degna da essere seguita!
____________________________________________________________________________________
1984 Diploma Insegnante di Hatha Yoga con il discepolo diretto di “Paramhansa Yogananda”, Swami Kriyananda
1984 Iniziazione al Kriya Yoga con Swami Kriyananda
Ho ampliato la mia conoscenza yogica con le pratiche di Yoga Nidra, Yoga Terapia, Raja Yoga, Yogoda, 5 Tibetani, Hormonyoga, Yoga in Coppia, Yoga applicato alla Maternità, Yoga per Ragazzi, Pranayama e Meditazione.
Durante il mio percorso yogico ho potuto sperimentare l’unione che lega strettamente le diverse materie esoteriche, studiando l’Astrologia (1995), Cristalloterapia (1997), Fiori di Bach (1998) e Reiki (Master 2004).
Nel 1995 ho fondato lo Studio Gayatri a Monza (MB) in cui ho offerto per 12 anni corsi, seminari, approfondimenti sullo Yoga Integrale, Scienze Olistiche, Reiki Usui Shiki Ryoho, Cristalloterapia, Fiori di Bach, Astrologia
Nel 2007 ho creato insieme ad altre tre donne sempre a Monza (MB) l’Ass. Cult. Jivana in cui tenevo fino al 2011 corsi e seminari di studio e crescita individuale e di gruppo (Yoga – Hatha Yoga, Raja Yoga, Yoga Nidra, Yoga in Gravidanza, Yoga per Ragazzi, Formazione Istruttori Yoga Integrale, Seminari & Stage Yoga Integrale sui 5 Tibetani, Kriya Yoga, Yogoda, Meditazione …)
Nel 2011 è nata l’a.s.d. Jiva Yoga di cui sono presidente, che ha come obiettivo di offrire sempre il meglio del mondo yogico – olistico, per imparare a costruire una profonda pace interiore e dare sollievo al proprio disagio psicofisico.
2007 Iniziazione al Kriya Yoga Originale dal Maestro Indiano Lahiri Shibendu
2008 Himalaya Iniziazione al Mantra Yoga con Rinpoche Tashi Lama Tsering in Nepal
2011 Diploma Ananda Yoga alla Scuola Europea Ananda Assisi – riconosciuta da Yoga Alliance (America) e European Yoga Federation (EYF)
2010 iniziazione al Mantra e alla IAM Meditazione – L’Integrated Amrita Meditation Technique®
2012 Meditazione Vipassana – ritiro di 12 gg – come insegnata da S. N. Goenka nella tradizione di Sayagyi U Ba Khin 2012 Yogaterapia – diploma Hari Om di Milano.
2016 Formazione LU JUNG – Yoga Tibetano con il maestro Tulku Lobsang in Germania (diploma internazionale) 2018 – Formazione Yin Yoga 30 ore in Svizzera con Mona Abter

Guarda che Artista

LABORATORIO ARTISTICO

“GUARDA che ARTISTA!”

(età 0 a 100 anni)

 

Una volta al mese conosceremo attraverso l’esperienza ludico creativa artisti come: Frida Kahlo, Vincent van Gogh, Pablo Picasso, Henri Matisse, Niki de Saint Phalle, Salvator Dalì,  Andy Warho…

 

L’obiettivo dell’attività proposta è conoscere:

La VITA, le EMOZIONI e le OPERE di grandi artisti, sviluppando la capacità   di progettazione e inventiva e valorizzando il processo creativo. Scopriremo il piacere di lavorare, giocare e creare con gli altri; sviluppare le proprie capacità manipolative; responsabilizzarsi circa il valore delle cose; risvegliare l’entusiasmo scaturito dalla esperienza appassionata; crescere e divertirsi.

  • Appuntamento è per l’ULTIMO GIOVEDI del MESE dalle 17:30 – 18:45 presso l’Associazione “Haleakala Armonia e benessere”

 

Il laboratorio è a cura di:
Alessandra Scafa (info 3498198985) Laureata all’Accademia di belle Arti di Napoli, è artigiana, pratica Yoga ed insegna Yoga ai bambini, è specializzata con il metodo Giocayoga.

 

  1. E’ GRADITA PRENOTAZIONE!!! per info e contatti: Fb. HALEAKALA armonia e benessere, Fb. Giocayoga con Ale

–  indossare abiti comodi e da sporcare… e calzini antiscivolo!
–  contributo 10 euro a bambino!

Link: Evento su Facebook

LOCANDINA Laboratorio di ARTE

Laboratorio di Yoga a colori

Laboratorio YOGA a COLORI
“7 laboratori per 7 chakra”

(età dai 7 ai 13 anni)

Ogni primo GIOVEDI del MESE scopriremo dove sono e come funzionano i nostri

Centri Energetici che chiamiamo “C H A K R A”

COLORI * RESPIRO * GIOCHI

– Ogni incontro è dedicato ad un centro energetico presente nel nostro corpo.
Proveremo a bilanciarli, attivarli e potenziarli con l’utilizzo di ASANA (posizioni
Yoga ispirate alla Natura) e con l’Arte terapia, attraverso il linguaggio dei
colori… in un’atmosfera ludica e gioiosa!

– Il PRIMO GIOVEDI di ogni mese 17:30 – 18:45 presso l’Associazione “Haleakala
Armonia e benessere”
1 chakra: 7 novembre
2 chakra: 12 dicembre
3 chakra: 9 gennaio
4 chakra: 6 febbraio
5 chakra: 5 marzo
6 chakra: 9 aprile
7 chakra: 7 maggio

Il laboratorio è a cura di:
Alessandra Scafa (info 3498198985) Laureata all’Accademia di belle Arti di Napoli, è
artigiana, pratica Yoga ed insegna Yoga ai bambini, è specializzata con il metodo
Giocayoga.

– indossare abiti comodi e da sporcare… e calzini antiscivolo!
– contributo 10 euro a bambino!

Link: Evento su Facebook

 

locandina CHAKRA YOGA a COLORI

 

L’Ayurveda, la “scienza della vita”

 domenica 13 ottobre e domenica 15 dicembre 2019 dalle ore 9.00 alle 13.00

image

L’Ayurveda è la “scienza della vita” sta ad indicare un tipo di medicina antico e complementare a quello occidentale tradizionale.
L’Ayurveda considera tutto il corpo nella sua totalità, il cosiddetto procedimento olistico.
Secondo la scienza indiana non bisogna mai separare il corpo dalla mente, l’una influenza l’altro nel bene e nel male.
Il seminario rivela:
-I tre dosha -i principi della Vita;
-Vata, Pitta, Kapha;
-Le tre forze o principi danno vita a tutto l’universo: i tre guna;
-Tamas, Rajas, Sattva;
-Procedimento per la purificazione dei dosha;
-Test ayurvedico.

Il secondo incontro verterà sull’approfondimento dei cinque elementi e la correlazione con i dosha, l’alimentazione come cura nell’ayurveda e analisi dei subdosha.
Conduce Rosanna Buono
Operatrice Ayurvedica, Naturopata
Per info e iscrizioni
+39 3389745241

Clicca per accedere all’Evento su facebook

Seminario Sciamanic Shakti Yoga

 

Sabato 12 ottobre 2019 dalle ore 9.00 alle 13.00

locandina sciamanic shakti yoga ott 2019

Lo sciamanic shakti yoga è una sincretizzazione tra le due più antiche tradizioni di yoga tantrico Theravada e Hindù. Lo yoga tantrico era, e in alcuni casi ed è ancora, la tradizione esoterica della corrente religiosa di riferimento, dunque le pratiche sono state per molti anni riservate a monaci e monache yogini dunque erano patriche cosidette “segrete” per raggiungere la liberazione finale, la cosidetta illuminazione. Lo yoga sciamanico è pre-Vedico, primitivo, ancestrale e penetra trasversalmente in molte forme di yoga successive.

In questa giornata di formazione proposta per l’Accademia di insegnanti yoga riproporremo alcune delle antiche pratiche segrete.

Conduce la pratica Angelica Santaniello
Insegnante di Sciamanic shakti yoga
contributo 40 euro
Per info e iscrizioni
+39 3389745241

Clicca per accedere all’Evento su facebook

Primo Livello Reiki

 

Sabato 7 Settembre dalle ore 9.30 alle ore 17 00

e Domenica 8 Settembre 10.00 alle ore 13.30

a cura di Claudia Di Leva 

Reiki Master e Karuna Reiki Master, si occupa di questa disciplina spirituale da circa 20 anni.

All’epoca la nascita di due gemelli arrivati ad arricchire la famiglia dove già c’era un bambino di tre anni, aveva determinato una condizione di forte stress, ma poiché nulla succede per caso, dopo poco fu invitata da un suo caro amico a partecipare ad un seminario di reiki a Sorrento condotto dal Master Reiki SERGIO DAL BONI. Spinta dal bisogno di ritrovare il proprio equilibrio fisico e psichico, Claudia accettò l’invito e lì cominciò il suo cammino nella dolce realtà del Reiki che da allora non si è più interrotto, portandola a conseguirne i vari livelli fino a diventare Master Reiki e Mster Karuna Reiki, guidata in un secondo momento di questa lunga strada dal Maestro Gaetano Vivo. Nel corso di questo cammino Claudia ha anche conseguito il titolo di Insegnante di Yoga, iscritta allo Y.A.N.I. (Associazione Nazionale Insegnanti di Yoga) .
Inoltre circa 7 anni fa, insieme ad alcuni amici ha fondato, a Sorrento, l’Associazione Magie della Natura, dove tuttora pratica trattamenti di Reiki e tiene corsi di Reiki, Karuna Reiki e Yoga.

Presso L’Associazione ha frequentato nel 2013 il Seminario “I Fiori di Bach” con la Naturopata e Reflessologa Luisa Aurora Rocca.

E’ membro dell’International Center for Reiki Training di William Lee Rand. Da pochi mesi ha diplomato sei nuovi maestri di Reiki e di Karuna Reiki che hanno conseguito con lei l’attestato di Master Reiki.

 

COS’E’ IL REIKI

Il Reiki è un’antica tecnica di rilassamento di origine giapponese utile per ritrovare

l’Equilibrio tra Mente, Corpo e Anima.

Il trattamento Reiki si pratica ponendo le mani su particolari punti del corpo senza massaggiare,  per trasmettere Energia Vitale, ripulendo il corpo dalle energie disarmoniche.

La pratica regolare del Reiki intensifica il flusso di energia e attiva la capacità del corpo ad autoguarirsi.

È un metodo terapeutico che si impara facilmente; che agisce sulla psiche. È paragonabile ad una meditazione molto profonda, permettendo di “fermare” la mente e rigenerare tutte le cellule del corpo.

Il Reiki ci permette di utilizzare l’energia interiore per sviluppare il nostro patrimonio psico-fisico e il nostro potenziale creativo.

Aiuta a risolvere problematiche quali:

  • Insonnia
  • Attacchi di panico
  • Astenia
  • Emicrania cronica
  • Forte stress
  • Depressione
  • Traumi post operatori

Inoltre, il trattamento è particolarmente valido a ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia, infatti viene anche praticato negli ospedali nei reparti oncologici.

Attivare il Canale Energetico del Primo Livello attraverso gli opportuni procedimenti.
Apprendere l’utilizzo dell’energia del Primo Livello di Reiki attraverso la pratica dei relativi Trattamenti: Autotrattamento, Trattamento di equilibratura dei Chakra, Trattamento veloce, Trattamento di Base.
Acquisire una conoscenza di base dei principi delle filosofie orientali.
Individuare e sciogliere i blocchi energetici causati da abitudini e attitudini dannose.
Ritrovare progressivamente una condizione di benessere attraverso l’armonizzazione dei Chakra e degli Organi Interni.
Relazionarsi empaticamente con gli altri individui e con il gruppo.

 

Il Primo Livello di Reiki, ci da la possibilità di effettuare trattamenti base composti da una serie di posizioni delle mani sul corpo del ricevente; l’auto trattamento, sempre con le mani a contatto del corpo ; il trattamento veloce, chiamato anche di primo soccorso. Grazie all’uso quotidiano del Reiki potremo sciogliere i nostri blocchi energetici, spesso causati da abitudini e attitudini non salutari. Potremo ristabilire l’equilibrio psicofisico attraverso la rivitalizzazione dei nostri centri energetici, i chakra, e anche degli organi fisici. La pratica costante del Reiki induce sin da subito uno stato di rilassamento generale e profondo, riducendo lo stress e le situazioni di ansia, migliora l’eliminazione delle tossine, alza notevolmente le nostre difese immunitarie ed aiuta la concentrazione.
Con il Primo Livello di Reiki si rende recettivo il corpo fisico così da accogliere e attivare al meglio la circolazione energetica della forza vitale. Saremo più vitali, più energetici, e ci libereremo dall’illusione della separazione dal Tutto, acquisendo la certezza di essere un tutt’uno con l’universo.
Sarà inoltre possibile trattare anche i nostri amici animali, le piante, gli oggetti di cui ci circondiamo, il cibo che mangiamo e molto altro ancora.

Lavorare con il Primo Livello di Reiki ci porterà a  riprendere un contatto intimo con la nostra dimensione fisica. L’unione energetica delle mani con il corpo, nostro o delle persone che si andranno a trattare, ci servirà anche per avere una migliore conoscenza di se stessi. Sia come individui, che di esseri che trascendono la dimensione terrena.
Ricordiamo che il Reiki non è assolutamente né una filosofia né una religione, chiunque può essere operatore Reiki o ricevere trattamenti Reiki, perché la disciplina non entra in contrasto nè con le terapie convenzionali in uso nè con qualunque religione professata.
Ma richiede impegno, umiltà e costanza.

Il corso consiste in: spiegazione, storia del Reiki, i Chakra, Trattamento veloce, Autotrattamento, 4 attivazioni, spiegazione del Trattamento sulle altre persone, rilascio attestato di partecipazione e manuale.

loc reiki claudia 8 e 9 sett 2019.jpg

Yoga all’Aperto 2019 VII edizione

 

locandina yoga all'aperto 2019 copia.jpg

Siamo alla VII edizione di questo appuntamento annuale di yoga all’aperto.
Una serie di appuntamenti yoga per praticare insieme nella natura, appuntamenti pubblici, a partecipazione libera e gratuita per condividere la pratica yogica e godere della natura all’alba.
Ogni giovedì’ (6 – 13 – 20 – 27) di giugno 2019 dalle 6,30 alle 8,00.

Appuntamento alla cassa armonica di Castellammare di Stabia (NA) per andare in spiaggia, stendere i tappetini e praticare insieme.
Indossa abiti comodi e porta il tappetino .
conduce
Angela Malvone
Vivo a Scafati con la mia famiglia!
Vengo da una formazione culturale e lavorativa scientifica, ma da sempre ho sentito la passione del mettere insieme la materia e lo spirito.
Come nasce la mia passione…
Ho preso parte al primo corso di Yoga nel 2000, sperimentando il Raja Yoga.
Mi sento nel flusso della vita e delle opportunità di conoscenza, so quindi, per questo motivo, che ancora tanto posso e devo apprendere.
Principali competenze acquisite:
Hatha Yoga, Krija Yoga, Raja Yoga, Naturopatia, Visione Analogico-Simbolica della malattia, Reflessologia Plantare, Visione archetipale, Cristalloterapia, Meditazione, Channeling, Numerologia.

Presentazione “Una famiglia un orto” Progetto Solidale

Venerdì 24 maggio 2019 dalle ore 20:00 alle 21:00 presso la sede associativa, verrà presentato questo importante progetto solidale.

N’daba Sylvain MAPIGOU fondatore, insieme ad altri giovani del suo paese, dell’Associazione MUSCO (Muwinnimu Solidarité et Coopération) nel 2013 per contribuire a dare risposta ai tanti problemi socio economici del territorio d’origine, presenta personalmente questo progetto solidale “Una famiglia un orto”.
Il cuore del progetto dell’Associazione è LA SOSTENIBILITÀ.
Il progetto che portiamo è un impegno per lo sviluppo sostenibile locale e globale che prende in considerazione l’agricoltura naturale per l’alimentazione sana (agro ecologia, policultura), l’alfabetizzazione, l’educazione scolastica, la formazione giovanile e
l’inclusione professionale, l’educazione alla solidarietà internazionale reciproca.
Una delle basi fondamentali è l’agricoltura familiare e l’economia domestica partendo dal mondo rurale. Dai micro progetti di orti familiari e giovanili si va a creare un macro progetto di economia circolare, sociale e solidale.
Il progetto nel suo sviluppo progressivo porta avanti la creazione di un Centro Agro Alimentare per lo Sviluppo Agro Pastorale e Sociale nel nord del Bénin per ricuperare e rivalorizzare l’agricoltura locale, i semi, le piante locali e le specie animali, le culture ancestrali tradizionali locali in via di estinzione.
La vocazione di questo centro è di sviluppare una filiera che propone una soluzione sostenibile ed innovativa basata sul principio di: Coltivare sano; Trasformare sano; Mangiare sano;
Vivere sani in una logica di equa distribuzione dei beni.
L’obiettivo principale è quello di ridare alla popolazione locale e non solo, una nuova opportunità economica e la possibilità di ricuperare la loro identità culturale e la loro autonomia alimentare.
Il centro di produzione agro alimentare, non solo condurrà attività economiche molto innovative ma anche assisterà direttamente e tecnicamente le famiglie rurale affinché siano vere protagoniste della loro economia locale. Il progetto punta in tutto sulla sostenibilità e l’autonomia locale che porta innegabilmente ricadute positive sul sistema ambientale ed economico globale!
Nel centro si proporrà ai giovani una formazione professionale polivalente e pratica per dare loro la possibilità di essere più utili per il loro territorio.
Nel suo complesso il progetto ha la missione di ravvivare l’economia rurale a favore delle città promuovendo l’agricoltura naturale e la riforestazione (agro ecologia, policultura),
l’alfabetizzazione, l’educazione scolastica e gli abitudine di alimentazione sana come base di una buona salute necessaria per produrre l’economia locale. La misura qui non è, prima di
tutto, la quantità del capitale accumulato ma la densità della felicità creata!
Le azioni da realizzare vanno attuate una ad una in modo armonioso e progressivo seguendo un piano strategico e chiamando a contributo tutte le forze positive.
Insieme coltiviamo la felicità!

thumbnail_UNA FAMIGLIA UN ORTO.-2.jpg

59267326_2249223875191916_8756397907961184256_n58883120_2249221888525448_6830101906019319808_n59848448_2249224358525201_1012999746505146368_n