Sancrito pratico per insegnanti di Yoga

a cura di 曾美禎 Mei chen Tseng 

domenica  

13 settembre 2020

8 novembre 2020

13 dicembre 2020

17  gennaio  2021

dalle ore 09.30-13.00

MEI CHEN TSENG

www.meichentseng.com

cell. 3668178073 email: meichentseng@gmail.com

Insegnante di Raja yoga, Haṭha yoa, Prāṇāyāma, Sanscrito ed anche un artista che lavora con la xilografia. Pratica lo yoga dal 2008 dai diversi parti del mondo incluso India, Tibet, Nepal, Taiwan e Italia. Conduce lezioni in gruppo o individuali in Inglese, Mandarino e Italiano.

E’ regolarmente iscritta a YANI (Yoga-Associazione Nazionale Insegnanti)- socio ordinario no. 1849       

ISTRUZIONE 

Corso formazione insegnanti Raja Yoga 4 anni 900 ore

Academia di Raja Yoga Satcitananda, Sorrento 2015~2019

Sanscrito 

OXFORD UNIVERSITY CENTRE FOR HINDU STUDIES 2020

Attestato di Massaggio olistico, Reiki secondo livello, Yoga Terapia, Lu Jong yoga tibetano

MA in Stampa d’arte 

Rome University of Fine Arts 2005~2006

Laurea in Pittura

 Rome University of Fine Arts 2001~2005

Laurea in Letteratura inglese 

 Fu-Jen Catholic University Taipei Taiwan,

 Saint Vincent Collage, PA USA. 1995~1999.

Esperienze lavorative 

Magie Della Natura Associazione Sorrento

Insegnante yoga 2018~

Taipei National University of the Arts, Taipei, Taiwan

Docente 2007~2011

Fu-Jen Catholic University, Taipei, Taiwan

Docente 2007~2011

Conoscenza di lingue

Cinese, Taiwanese (madre lingua), Sanscrito, Inglese, Italiano

SANSCRITO PRATICO PER INSEGNANTI YOGA

PROGRAMMA

Introduzione:

In questo corso utilizzeremmo materiali di due libri: “Yogāvatāraṇam: The Translation of Yoga” di Zoë Slatoff-Ponté e “Corso di sanscrito” di Ashok Aklujkar. Concentriamo lo studio soprattutto sulla pronuncia corretta di Sanscrito per poter poi utilizzarlo nelle lezioni per le posizioni, per meditare e per il canto delle mantra. Impareremmo le vocali, consonanti nelle prime lezioni esercitando le parole semplici, proveremmo anche la scrittura di Devanāgarī. Vedremmo l’elenco completo delle asana per praticare la giusta pronuncia e imparare ad integrala nelle lezioni di yoga.  

Lezione I

  • Pronuncia e alfabeto

I testi in sanscrito sono attualmente redatti soprattutto in alfabeto devanāgarī. II sanscrito può anche essere trascritto in caratteri latini, per mezzo di particolari diacritici: punto sovrascritto, punto sottoscritto, segno di lunga (es. in ” ā ‘), tilde (es. in ” ñ “), accento acuto (es. in ” ś “).

  • Classificazione dei fonemi
  • Suggerimenti per scrivere i segni Devanāgarī
  • Esercizi

Lezione II

  • Legature di consonante + vocale

I caratteri devanāgarī mutano a seconda della sillaba che vanno a formare. Si possono verificare essenzialmente due tipi di mutazioni, a seconda che si formi una legatura di consonante + vocale ovvero di consonante + consonante (o di consonante + consonante + vocale)

  • Numeri
  • Studio delle Asana 

Vedremmo un elenco di 120 asana più frequenti e tramite i nomi sanscriti impareremmo a classificarle.  

  • Esercizi

Lezione III

  • Studio e pratica delle asana in sanscrito 

Studiare e osservare vari esempi delle lezioni dei grandi maestri, pianificare una lezione a stile proprio utilizzando armonicamente le parole in sanscrito.

  • Il linguaggio dello yoga: 100 parole in sanscrito più usate

Riceverete una parola a giorno dalla prima lezione sul gruppo WhatsApp. Nella terza lezione, verificheremo e praticheremo i significati e le pronunce delle parole. 

Lezione IV

  • Revisionare tutti i materiali imparati.
  • Recitare e cantare le mantra più usati (OM, Gayatri Mantra, Shiva Mantra, Gaṇeśa Mantra…)
  • Esercizi