un asana al giorno… VRIKASANA (l’albero)

a cura di Angela Malvone

insegnante di Hatha Raja e Kriya Yoga

un asana al giorno VRIKASANA

 

Vrikasana (l’albero)

Portati in piedi in Tadasana e senti con molta attenzione l’appoggio delle piante dei piedi nella terra

Osserva la tua stabilità ed espandila in tutto il corpo Osserva le ginocchia e produci una leggera flessione 

Osserva il bacino, attiva l’addome  

Poni in assetto il mento

Poni lo sguardo dinanzi a te e guarda in un punto fisso 

Mantieniti concentrato su quel punto 

Sposta il peso del corpo sul piede sinistro ed assestati sul laterale sinistro

Solleva il piede destro dal tappetino e porta la pianta:

-alla caviglia con le dita in appoggio al tappetino

-alla caviglia con le dita senza appoggiare il piede a terra

-oppure con l’appoggio all’interno del ginocchio 

-oppure con l’appoggio del dorso del piede all’inguine

Apri le braccia a croce 

Solleva le braccia verso l’alto

Unisci i palmi delle mani 

Piega leggermente i gomiti 

Espira e inspira mantenendo il punto di osservazione

Mantieni l’equilibrio e la concentrazione sul punto scelto

Sei nella posizione, resta, respira e ripeti il mantra 

Senti sempre più il corpo diventare un l’albero in cui i piedi sono delle radici profonde che ti radicano e le braccia rami che si espandono, il busto sarà il tuo solido tronco nel respiro

Rientra aprendo le braccia a croce e portando il piede destro al pavimento 

Esegui dall’altro lato

mantra: sono in equilibrio, calmo e sereno!

varianti: 

  1. puoi procedere inizialmente portando il piede alla caviglia per sperimentare l’equilibrio in sicurezza 
  2. puoi procedere in seguito con l’appoggio del piede all’interno del ginocchio
  3. solo in una pratica avanzata porta il piede all’inguine
  4. in tutte le pratiche potrai portare le mani giunte al petto in Anjali mudra finché non ti sentirai di sollevarle verso l’alto

note: lascia che l’equilibrio e la concentrazione siano il vero scopo, quindi comincia nella posizione dove ti senti al sicuro

benefici 

  • migliora l’equilibrio
  • rafforza e tonifica le gambe 
  • aumenta l’apertura dell’anca  

controindicazioni 

  • lesioni al ginocchio: puoi praticare con il piede a terra 
  • disturbi cardiovascolari: esegui con le mani al petto 

Buona Pratica e Buona Vita!

 

Bagno di Gong

L’ultimo martedì del mese dalle ore 20.30 alle 22.00

https://www.facebook.com/events/1423425211148080/

 

 

Locandina suonaterapia .jpg

Bagno di Gong – Vibrazioni di Pace interiore.

Il Suono può sciogliere tensioni e liberare stress, emozioni stagnanti, disarmonie, pensieri logoranti. E’ possibile che lasci emergere e far tornare a scorrere tutto quanto ostacoli il tuo fluire. Il tuo corpo può ritrovare l’armonia che merita, le tue emozioni pacificarsi, la mente acquietarsi ed avere più chiarezza, nutrire l’Anima, elevare le tue vibrazioni, portare serenità ed anche energia, pacificare, rigenerare, connettere, nutrire ed espandere la coscienza di ciò che sei.

In un ambiente accogliente, intimo e protetto, insieme ad altre splendide anime comodamente sdraiati sul proprio tappetino e  avvolti da una calda coperta vivrai la reale sensazione di immergersi in un denso mare di suoni, accarezzat@, massaggiat@ e coccolat@ da nuove vibrazioni e frequenze sonore. I benefici sono molteplici sia sul piano fisico che su quelli emotivo e mentale. É in questa ora di rilassamento che il Suono agisce in profondità favorendo la nostra guarigione spirituale.
Il potere del suono del Gong è grande e amplifica il potere delle pratiche yogiche, energizza i Chakra, infonde energia e porta al benessere generale della persona. Le varie sessioni sonore permettono ai Chakra di attivarsi e quindi, di armonizzare le parti del corpo ed organi ad essi correlati. Con i suoni armonici e le vibrazioni generate da Gong, Campane Armoniche, Voce Olistica e strumenti evocativi, è possibile lasciarsi andare in un viaggio portando un intento di gioia, fiducia, amore, bellezza, gratitudine, consapevolezza, armonia, colore e sorriso. I partecipanti sono poi esortati ad aprirsi all’ascolto, poiché “la trasformazione inizia solo con l’intenzione”.

“… lasciati portare leggero 

in un viaggio dentro te stesso

alla riscoperta del silenzio

e della tua vibrazione

di pace interiore.”

Un’esperienza artistica ed olistica unica ed irripetibile.

Teodoro Castolo 

Operatore Olistico del Suono e della Voce  formatosi presso la scuola UmbriainCanto di Perugia. Professionista ai sensi della Legge 4/2013. Cantante, ricercatore e studioso di tecniche suono-vibrazionali. 

Operatore Massaggio Sonoro Armonico con Campane  Armoniche, diapason a diversi Hz, dinamica tonale e ritmica ed uso della voce secondo il metodo di Albert Rabenstein. – Centro de Terapia de Sonido y Estudios Armonicos, Buenos Aires, Argentina –

Gong Master metodo Andrea Tosi MUSICALCHIMIA  – Bologna, Italia –

Conduce incontri di Bagni di Suoni e Bagni di Gong di gruppo, laboratori sulla voce. Offre trattamenti sonoro-vibrazionali individuali con campane armoniche. E’ inoltre assistente in formazione di suonatore di Gong. 

Teodoro svolge la sua attività a Salerno e provincia. www.siamosuono.it 

Accoglienza ore 20.30  – inizio ore 20.45

  • Si consigliano abiti comodi, tappetino da yoga (alcuni già disponibile in sede) coperta e/o cuscino.
  • Suggeriamo di portare una bottiglia di acqua che si caricherà (informerà) delle vibrazioni positive che si genereranno durante il bagno di suoni.

La serata si concluderà con una calda tisana.

Per info e prenotazioni: 3389745241 Angela Malvone

Evento a numero chiuso – Prenotazione obbligatoria

Contributo 15.00 €.

Ti aspettiamo con gioia!

Channeling e Numerologia

Sabato 30 novembre 2019 dalle 10.00 alle 18.00

e

Domenica 1 dicembre 2019 dalle 10.00 alle 13.00 

 

 

locandina channeling e numerologia 2019

Un seminario esperienziale con meditazioni e tecniche di visualizzazione che ci guideranno alla scoperta del nostro intimo e personale potenziale di “connessione” il channeling.

L’intero seminario di due giorni è aperto a tutti coloro che sentono  il desiderio e la gioia di autorealizzarsi e di sperimentare.

Il contributo per il seminario è di 50 euro

Evento su Facebook: clicca

CV di Angela Malvone

Mi chiamo Angela Malvone, sono nata nel 1967 a Torre del Greco, città di mare alle falde del magnifico vulcano Vesuvio; ne ho sentito e sento tuttora la sua grande energia, un’energia pulsiva e propulsiva che mi accompagna nella gioia del mio cammino di vita.

Vivo a Scafati con la mia famiglia!

Vengo da una formazione culturale e lavorativa scientifica, ma da sempre ho sentito la passione del “mettere insieme” la materia e lo spirito.

Come nasce la mia passione.

Ho preso parte al primo corso di Yoga nel 2000, sperimentando il Raja Yoga.

ho intrapreso il mio cammino per fare chiarezza dentro di me, per rispondere alla mia passione per la natura, per dare forma al mio interesse sociale e per comprendere l’altro in me. Ho cominciato a curarmi in maniera olistica, io e i miei figli, ho sentito il bisogno di realizzare una bottega solidale sul territorio, e di vivere nell’insegnamento dello Yoga il mio umile servizio verso il prossimo. Oggi sono consapevole che questo costituisce per me una passione d’amore, uno scambio di energia universale che ci viene donata quotidianamente.

Mi sento nel flusso della vita e delle opportunità di conoscenza, so quindi, per questo motivo, che ancora tanto posso e devo apprendere.

Principali competenze acquisite:

Hatha Yoga, Krija Yoga, Raja Yoga, Pranayama, Naturopatia, Visione Analogico-Simbolica della malattia, Meditazione, Channeling, Numerologia, Reflessologia Plantare, Astrologia archetipica.

 

https://associazionehaleakala.org/yoga/

 

 

 

 

Seminario Yin e Yang

 

Domenica 19 maggio dalle ore 10.00 alle 18.00 
 
Riequilibrare i principi energetici maschile e femminile.
Lo Yin e lo Yang rappresentano le due metà energetiche (maschile e femminile) complementari di cui è formata ogni nostra caratteristica fisica e non.
Naturalmente ogni persona, in base alla sessualità e ad altri fattori, manifesta maggiormente una delle due.
Diveniamo esseri completi nella misura in cui riusciamo a conoscere e usare entrambe le energie prendendocene cura allo stesso modo e a manifestarle in maniera equilibrata.
Attraverso l’approccio terapeutico e sciamanico vi porteremo alla riscoperta e unione dei due principi energetici.☯
info in locandina

 

WhatsApp Image 2019-05-02 at 09.11.09.jpeg

Conducono:

Angelica Santaniello….

Laureata in Comunicazione, Pedagogia e Psicologia, giornalista.
Pratica Raja Yoga dal 2008, ha partecipato a percorsi di Dharma Yoga con Adriana Rocco (traduttrice italiana dei testi del maestro Thich Nhat Hanh) di Yoga della voce con Gino Sansone e di Yoga Sciamanico con Selene Calloni Williams, con cui si è formata anche come Facilitatrice in Psicogenealogia e Costellazione Familiari ad approccio immaginale.
Ha seguito la formazione sciamanica sul potere della donna, massaggio andino Qhaqoy e medicina andina con Hernan H. Mamani (autore di bestseller quali La profezia della curandera) e sul pensiero circolare e la conoscenza dei cristalli con Nomad Winterhawk (Falco d’inverno).
Ha frequentato l’intero percorso triennale di Risveglio con Salvatore Brizzi, quello sui Maestri Invisibili di Igor Sibaldi e quello di Entusiasmologia con Fabio Marchesi.
Segue gli insegnamenti di Astrologia Archetipica e Sciamanica di Andrea Zurlini, Vichi Noble e Arianna Mendo.
Ha conoscenze di Shakti Dance, Shakti Yoga e Canto Armonico grazie a maestri quali Nadeshwari Joythimayanada e Igor Olivier Ezendam. Attualmente segue la via sciamanica della medicina andina amawtica attraverso gli insegnamanti di Samahia mujer medicina.

 

e
Maria Anna Zito, in questa vita, Psicologa e Psicoterapeuta della Gestalt e Analisi Transazionale.
Da sempre Camminante della Coscienza in cerca di un sentiero che possa guardare all’essere umano come universo nell’Universo che anela all’Uni-verso.
Mossa da questa ricerca ho integrato alla mia formazione scientifica competenze che guardassero allo Spirito, oltre che al Corpo, la Mente e le Emozioni.
Lo Yoga rappresenta un aspetto di questa integrazione.
Comincio a praticare Raja Yoga nel 2013, anno in cui la Vita mi ha regalato un nuovo maestro: mia figlia Ginevra.
Poco dopo mi diplomo in Yoga Terapia presso l’Accademia Satcinananda di Sorrento.
Frequento l’Accademia per Insegnanti di Hatha e Raja Yoga  “A scuola con Yogananda” di Scafati.
Sono sempre stata innamorata del potere curativo delle Donne, della loro Forza e della loro capacità d’Amore e per questa ragione mi sono appassionata di sciamanesimo e di femminile sacro, formandomi come Custode del Filo Rosso e Educatrice Mestruale presso l’Accademia Luna Nuova di Roma.

Yoga della Bellezza

Presentazione del percorso di otto lezioni di Tantra Yoga

a cura di Francesca Cozzolino insegnante yoga

Open Day  lunedì 8 aprile 2019 dalle 19.30 alle 21.00

partecipazione libera e gratuita

Le otto lezioni si terranno nelle seguenti date:

15 aprile, 29 aprile
6 maggio, 13 maggio, 27 maggio
3 giugno, 10 giugno, 17 giugno

lunedì dalle ore 19.30 alle 21.00

contributo: 75.00 euro se si partecipa a tutto il percorso di otto lezioni

40.00 euro ogni quattro lezioni (non c’è possibilità di iscriversi a singole lezioni)
tesseramento associativo anno 2019 euro 8.00

Yoga della bellezza (2).jpg

 

 

a cura di Francesca Cozzolino insegnante yoga

YOGA&AYURVEDA

Diplomata in operatore in medicina ayurvedica presso Ananda Ashram Milano con il Vaidya Swami Nath Mishra 2015

Diplomata in yoga del respiro(branca yogaterapia) con il maestro Rino Siniscalchi 2016

Ultimo anno diploma triennale in yoga classico presso ISFY(Federazione Italiana yoga Roma)

Corso di massaggio tibetano kunye presso SORIG KHANG Pomaia 2015

Diploma in yoga bambini e ragazzi presso AIYB Brescia

Diploma ayurveda e maternità presso Tiari yoga&ayurveda di Genova.

Si avvicina al tantrismo attraverso insegnamenti di Gioia Lussana, Daniel Odier

In formazione yoga&gravidanza presso Samadhi, Firenze

Ha seguito  corso di religioni e filosofie dell’india presso l’orentale di Napoli

Ha seguito il corso di civiltà e religioni indotibetane presso l’Orientale di Napoli

Segue il corso di letteratura sanscrita presso l’Orientale di Napoli

 

 INTRODUZIONE:

Lo yoga tantrico kashmiro è lo yoga che apre alla meraviglia e all’intensità della vita nella sua totalità, brucia ciò che è superfluo per far risplendere l’essenza stessa delle cose.

Il praticante, dunque, è un rasika, ovvero colui che assapora la realtà nella sua bellezza. Le emozioni vengono vissute come combustibile che incrementa la vita della coscienza.

Come dice il maestro Daniel Odier: ” Ogni percezione, ogni pensiero, ogni emozione permette di scivolare spontaneamente nella coscienza, nel divino che è in sé”.

PRATICA:

Attraverso la fluidità delle posizioni fisiche esploreremo lo scorrere del soffio vitale e osserveremo il dipanarsi delle coloriture emozionali che man mano affioreranno durante la pratica, in un clima di amorevole accoglienza.

Termineremo con una breve meditazione.

 ” Supponi che il tuo corpo sia pura spazialità luminosa contenuta dalla pelle e accedi all’infinito”

Vijnabhairava Tantra

Contattiamo le Emozioni

esempio 6 brochure_ P_dileva _EMOZIONI.jpg

3 appuntamenti con le nostre emozioni:

13 aprile – Rabbia
25 maggio – Disgusto
15 giugno – Tristezza
Dalle ore 15 alle ore 18

Tre pomeriggi di seminario in cui contatteremo attraverso la midfulness e lo yoga sciamanico queste tre emozioni primarie.

Conducono
Pina di Leva
psicologa clinica e psicoterapeuta della gestalt integrata in training.

Angelica Santaniello
Laureata in pedagogia, psicologia e comunicazione. Insegnante di yoga sciamanico.

Prenotazione obbligatoria al
3476534468 – 3922549213

I seminari si svolgeranno presso la sede di Haleakala a Scafati.

 

Atelier Astrologico

Ateliernastro-260519--06.jpg

 

Atelier astrologico domenica 26 maggio 2019
ore 10-18

Conduce Angelica Santaniello

Per info e prenotazioni wazup al 3476534468

Un’intera giornata dedicata all’astrologia. Impareremo le basi della conoscenza astrologica in forma creativa e divertente. Segni zodiacali e pianeti non saranno più un mistero da svelare.

Il corso si terrà al raggiungimento di un minimo di 5 partecipanti