YOGA del Suono

Sabato 9 novembre 2019 dalle ore 15.00 alle 18.00

Locandina yoga del suono

 

Maria Teresa Rega Insegnante Yoga, Naturopata, Fisioterapista, Musicoterapeuta.

Il mio percorso è quello di una donna in cammino che inserisce e integra nelle sue competenze le discipline che negli anni si sono intrecciate e incontrate in una unica proposta divulgativa. Da qui nasce lo yoga del suono dove il respiro vibrato diventa strumento per la consapevolezza del Sè e della possibilità di una centratura dove si ri-armonizzano corpo mente psiche per una evoluzione personale partendo dal qui e ora…..

Evento su Facebook: clicca

Laboratorio Yoga ed emozioni

🌈 Laboratorio di YOGA ed EMOZIONI 🌈
(per bambini dai 7 – 10 anni)

Scopriamo quali sono, da dove vengono e perchè impariamo a riconoscerle e a gestirle nel modo più dolce per il nostro ♥ !

FAVOLE * ARTE * YOGA ci accompagneranno in questo viaggio!

✔️IL PRIMO GIOVEDI di ogni mese 17e30 – 18e30
presso HALEAKALA Armonia & Benessere 😉

Se chiediamo ad un bambino cosa sono le emozioni, ci guarderà ma non saprà esattamente rispondere, anche se durante la giornata, ne sperimenterà e ne vivrà moltissime.
In questi lezioni esamineremo le Emozioni primarie, innate e Universali: RABBIA, PAURA, TRISTEZZA, DISGUSTO e GIOIA.

🌱 Attraverso l’ascolto attivo di racconti, giochi, musiche e colori… i bambini imparano a riconoscerle, comprenderle e a saperle gestire… ciò li permetterà di crescere in modo equilibrato, esprimendo ciò che sentono “mitigando” le reazioni negative.

🌱 Sperimenteranno così, in una dimensione collaborativa, alcune attività tipiche dello YOGA per fare spazio poi al silenzio e all’ascolto interiore e reciproco…per avvicinarsi all’idea di Armonia.

7 febbraio – RABBIA
7 marzo – TRISTEZZA
4 aprile – PAURA
2 maggio – DISGUSTO
6 giugno – GIOIA

a cura di:
Alessandra Scafa (info 349. 81 98 985) Laureata all’Accademia di belle arti di Napoli, è artigiana, pratica Yoga ed insegna Yoga ai bambini specializzata con il metodo Giocayoga.
✅indossare abiti comodi e calzini anti scivolo!
✅contributo 10 euro a bambino!

locandina yoga ed emozioni .jpg

Nati per Vincere

Seminario Esperienziale e di Crescita Personale Per imparare a conoscere e utilizzare appieno il proprio irripetibile potenziale di possibilità e talenti.

La Vita ci ha destinati ad essere.
L’essere umano, in qualsiasi età e condizione si trovi, può riscoprire in se stesso le radici del suo potenziale psichico completo.
Andremo alla riscoperta del nostro okness.
Per realizzare la propria irripetibile individualità personale e apprezzare quella degli altri.

Nel seminario utilizzeremo come strumenti di conoscenza:
📎esercizi di consapevolezza di sé, del proprio spazio, del respiro.
📎esercizi sulla scelta di nascere, vivere, essere e morire.
📎lavoro sulla responsabilità

Conducono:
Maria Anna Zito, in questa vita, Psicologa e Psicoterapeuta della Gestalt e Analisi Transazionale.
Da sempre Camminante della Coscienza in cerca di un sentiero che possa guardare all’essere umano come universo nell’Universo che anela all’Uni-verso.
Mossa da questa ricerca ho integrato alla mia formazione scientifica competenze che guardassero allo Spirito, oltre che al Corpo, la Mente e le Emozioni.
Lo Yoga rappresenta un aspetto di questa integrazione.
Comincio a praticare Raja Yoga nel 2013, anno in cui la Vita mi ha regalato un nuovo maestro: mia figlia Ginevra.
Poco dopo mi diplomo in Yoga Terapia presso l’Accademia Satcinananda di Sorrento.
Frequento l’Accademia per Insegnanti di Hatha e Raja Yoga “A scuola con Yogananda” di Scafati.
Sono sempre stata innamorata del potere curativo delle Donne, della loro Forza e della loro capacità d’Amore e per questa ragione mi sono appassionata di sciamanesimo e di femminile sacro, formandomi come Custode del Filo Rosso e Educatrice Mestruale presso l’Accademia Luna Nuova di Roma.

Angela Malvone
Vivo a Scafati con la mia famiglia!
Vengo da una formazione culturale e lavorativa scientifica, ma da sempre ho sentito la passione del “mettere insieme” la materia e lo spirito.
Come nasce la mia passione…
Ho preso parte al primo corso di Yoga nel 2000, sperimentando il Raja Yoga.
Mi sento nel flusso della vita e delle opportunità di conoscenza, so quindi, per questo motivo, che ancora tanto posso e devo apprendere.
Principali competenze acquisite:
Hatha Yoga, Krija Yoga, Raja Yoga, Naturopatia, Visione Analogico-Simbolica della malattia, Reflessologia Plantare, Visione archetipale, Cristalloterapia, Meditazione, Channeling, Numerologia.

 

locandina nati per vincere .jpg

Il Ciclo Mestruale tra corpo e emozioni

IL CICLO MESTRUALE TRA CORPO E EMOZIONI.

Ciclo di seminari pratico-esperienziali per approcciarsi al Ciclo Mestruale in tutte le sue sfaccettature e comprendere cosa accade in ogni fase del Ciclo a livello di Pensieri, Emozioni e Relazioni Sociali.

“La mestruazione abita il corpo, lo ricorda,
portando l’attenzione sul ventre, sul dentro,
porta ad una appartenenza ancestrale”.
(Roberta Giommi)

Attraverso un lavoro psico-corporeo, lo Yoga da un altro e la Psicologia con i suoi archetipi dall’altro, guarderemo al Ciclo Mestruale per comprenderne il valore, la dimensione fisica e quelle energetica -spirituale.

Perchè è fondamentale e fonte di ogni guarigione imparare a godere della nostra natura ciclica e beneficiare appieno del nostro essere donna.
📌VENERDI’ 3 maggio: Le Mestruazioni e il Dono di Essere Donna

📌 VENERDÌ 10 maggio dalle 18 alle 20: Mi apro all’Amore e accolgo

📌VENERDÌ 17 maggio dalle 18 alle 20: Io sono magia.

📌VENERDÌ 24 maggio dalle 18 alle 20: Io sono la mia casa.

Conducono:
📎Maria Anna Zito, in questa vita, Psicologa e Psicoterapeuta della Gestalt e Analisi Transazionale.
Da sempre Camminante della Coscienza in cerca di un sentiero che possa guardare all’essere umano come universo nell’Universo che anela all’Uni-verso.
Mossa da questa ricerca ho integrato alla mia formazione scientifica competenze che guardassero allo Spirito, oltre che al Corpo, la Mente e le Emozioni.
Lo Yoga rappresenta un aspetto di questa integrazione.
Comincio a praticare Raja Yoga nel 2013, anno in cui la Vita mi ha regalato un nuovo maestro: mia figlia Ginevra.
Poco dopo mi diplomo in Yoga Terapia presso l’Accademia Satcinananda di Sorrento.
Frequento l’Accademia per Insegnanti di Hatha e Raja Yoga “A scuola con Yogananda” di Scafati.
Sono sempre stata innamorata del potere curativo delle Donne, della loro Forza e della loro capacità d’Amore e per questa ragione mi sono appassionata di sciamanesimo e di femminile sacro, formandomi come Custode del Filo Rosso e Educatrice Mestruale presso l’Accademia Luna Nuova di Roma.

📎Angela Malvone
Vivo a Scafati con la mia famiglia!
Vengo da una formazione culturale e lavorativa scientifica, ma da sempre ho sentito la passione del “mettere insieme” la materia e lo spirito.
Come nasce la mia passione…
Ho preso parte al primo corso di Yoga nel 2000, sperimentando il Raja Yoga.
Mi sento nel flusso della vita e delle opportunità di conoscenza, so quindi, per questo motivo, che ancora tanto posso e devo apprendere.
Principali competenze acquisite:
Hatha Yoga, Krija Yoga, Raja Yoga, Naturopatia, Visione Analogico-Simbolica della malattia, Reflessologia Plantare, Visione archetipale, Cristalloterapia, Meditazione, Channeling, Numerologia.

locandina ciclo 2.jpg

Mantra, gli strumenti della mente

Sabato 11 e Domenica 12 MAGGIO 2019

orari: sabato 9/18 e domenica 9/13

per info, prenotazioni e contributo +39 3389745241

https://www.facebook.com/events/346759739258437/

Un seminario dedicato al canto e allo studio di alcuni mantra, in particolare del “mantra pushpam”, il “fiore dei canti vedici”.
Canteremo assieme e apprenderemo la pronuncia delle sillabe sanscrite permettendo, così, al mantra di esprimersi in maniera piena dentro e intorno a noi.


Valeria Brasile
Laureata in Psicologia Clinica e di Comunità nel 2003 con una tesi sui ritmi circadiani e il ciclo sonno veglia.
Insegna hatha yoga agli adulti dal 2010 anno in cui si è anche diplomata.
Ha frequentato, in Italia nel 2008 e India nel 2009, dei ritiri di meditazione vipassana, secondo gli insegnamenti di Goenkaji.
Iscritta Y.A.N.I n.1046 dal 2011 ad oggi.
Dal 2016 al 2018 è stata insegnante formatrice presso la Scuola di Formazione Insegnanti di hatha yoga “pramiti”, un’Associazione Culturale di Ventimiglia che è collegata agli insegnamenti di śrī śrī śrī Saccidānanda, lo yogi silente di Chennay; e nel 2018 presso l’accademia di Raja Yoga …a scuola con Yogananda di Scafati (SA).
Si è occupata, in particolare, del canto dei mantra, dello yoga nidra e di comparare il pensiero dell’Occidente con quello dell’Oriente.
Recentemente ha frequentato il Master “GiocaYoga” per poter insegnare lo yoga ai bambini e ha appena iniziato a mettere in pratica la pedagogia yoga con un gruppo di bambini presso l’Associazione Culturale “bloom” di Ventimiglia.

 

Seminario Mantra Valeria.immagine.jpg

Luna Nuova 7 novembre 2018

 

“IO SONO DETERMINATO, FORTE e CORAGGIOSO”

La Luna Nuova di questo tempo ci porta ad alimentare la nostra Forza, la nostra capacità di essere Determinati nelle scelte e di disporre del Coraggio per portare avanti i nostri progetti.

Seguire il tempo, il ritmo della Luna ci può aiutare a vivere in una maggiore sintonia con il cosmo (di cui siamo parte), ci indica il cammino ritmico del mese,  pausa-crescita-compimento-decrescita e di nuovo pausa. Così Luna Nuova costituisce la pausa, il tempo della riflessione e del rilancio verso nuove mete e nuovi obbiettivi.

si potrebbe schematizzare così:

  • Luna Nuova: Pausa 3 giorni (1 principale, uno che  precede e uno che segue)
  • Luna crescente: Crescita 13 giorni
  • Luna Piena: Compimento 3 giorni (1 principale, uno che  precede e uno che segue)
  • Luna Decrescente: Decrescita Raccoglimento 13 giorni
  • Luna Nuova…….nuovo ciclo!

L’intero ciclo dura 28 giorni e l’immagine riprodotta nel cielo è la seguente

  • Luna Nuova: la luna non è visibile in cielo
  • Luna Crescente: la luna ha una pancia a destra
  • Luna Piena: la luna è completa
  • Luna Decrescente:  pancia a sinistra

cq5dam.web.738.462.jpeg

La meditazione alla luna si pratica quando la luna è nuova, ovvero quando non è visibile in cielo, è questo il tempo di fermarsi e di concentrarci sui nostri obbiettivi, sui nostri desideri.

Si pratica da soli o in gruppo utilizzando alcune tecniche e rituali che ci aiutano a creare l’ambiente adatto alla concentrazione.

Ritornando a noi ed alla Luna Nuova di questo tempo 7 novembre essa ha la qualità dello scorpione…..cosi vi trascrivo ciò che produce questa energia …..tratto dal sito

https://camminanelsole.com/luna-nuova-in-scorpione-7-novembre-2018-la-rinascita-spirituale/

La luna Nuova in Scorpione
Quando il SOLE è in Scorpione, la nostra volontà è rafforzata, i desideri sono profondi e tutto assume una qualità esistenziale. Tutti i problemi sono affrontati con un atteggiamento “questione di vita o di morte”. Sono importanti, perché noi stessi ci sentiamo importanti e possiamo mostrare l’intensità della volontà.
La LUNA in Scorpione è tipica delle emozioni intense, emozioni sepolte, emozioni tabù. È un’intensità psicologica sovralimentata,che attraverso impulsi della psiche abbastanza potenti induce alla trasformazione.
La profondità emotiva lunare combinata con la forte volontà solare, rende ogni Luna Nuova in Scorpione un potenziale di rinnovata forza emotiva.
Ogni Luna Nuova in Scorpione è la pura determinazione a perseguire i nostri desideri e può fungere da spinta per la trasformazione nell’area della vita indicata dalla casa in cui cade nel nostro oroscopo personale.

Determinazione Forza e Coraggio sono così i temi che emergono in questo tempo e la pratica yogica e meditativa si allinea per donarci armonia benessere e l’energia per affrontare questo mese di novembre.

Ecco perché in questo tempo lavoriamo su Asana che sostengono la nostra struttura, fino a sviluppare e rafforzare il nostro sistema scheletrico, muscolare e immunitario, e Pranayama il nostro respiro che sostiene la nostra mente fino a render e il nostro sistema nervoso stabile ed equilibrato.

images-1.jpeg

La pratica consigliata è la seguente

Asana:

Tadasana (la montagna in piedi),

Utkatasana (la seggiola),

Marjariasana (il gatto nelle tre parti),

Maha Mudra o grande mudra (piegamento in avanti prima laterale e poi completo),

Bhujangasana (il cobra o la sfinge),

Navasana (la barca) o Bakasana (la cicogna),

Akarshasana Danurasana (tiro con l’arco),

Savasana (il cadavere).

Pranayama: il respiro delle 9 parti, il respiro yogico completo, Bhastrika o Kapalabhati

Questa sequenza è di notevole potenza e sostiene la pratica i potenti pranayama consigliati.

Buona Vita!

images.jpeg

In questo articolo ho scelto di donare la tecnica che da anni utilizziamo per meditare insieme e per condividere le nostre esperienze.

Così vi fornirò gli strumenti per meditare a casa, o per riunirvi ovunque voi siate e coinvolgere più persone in questa esperienza.

Lo scopo della meditazione comunitaria è quello di riunirsi, meditare insieme e beneficiare della forza che l’unione tra più persone crea; il singolo diviene parte del gruppo e sperimenta “l’essere parte del cosmo” e della relazione tra cose, persone e avvenimenti della propria vita e della vita altrui attraverso la magnifica legge dell’attrazione e della sincronicità.

Meditare insieme ci abitua alla meditazione personale (….non è semplice meditare da soli!) attraverso un rituale, una tecnica, una modalità che da prima è resa semplice dalla guida e che in seguito ci rende liberi di meditare e crescere individualmente nella nostra spiritualità.

Ecco come fare:

MEDITAZIONE ALLA LUNA NUOVA
per chi da casa vuole meditare con noi:
ecco quello che faremo con devozione:

  • accenderò una candela (simbolo della luce)
  • preparerò un vasetto con del riso (simbolo del cibo divino)
  • preparerò un vasetto con dei fiori freschi o una piantina (simbolo della vita)
  • metterò nel centro della sala delle pietre (quarzo rosa, ametista, cristallo di rocca)
  • foglio e penna
  • una candelina per ogni partecipante
  • faremo una piccola pratica fisica e di respirazione di circa 15 minuti
  • posizione comoda, senza scarpe a contatto con la terra, sì lana, cotone e fibre naturali.
  • canteremo un mantra insieme (es: gayatri mantra)
  • poi attraverso una tecnica di respiro entreremo nell’ascolto del respiro e del silenzio interiore
  • poi ….mi affiderò per condurre la visualizzazione
  • meditazione per 5/10 minuti in una posizione comoda, da seduti e con la colonna libera
  • al termine muoveremo pian pianino le parti del corpo per riportarci nel movimento
  • scriveremo sul foglio i 10 desideri con queste regole:
    tutti in positivo, al presente, senza la parola non, no, mai, sempre, ma, però, senza, ecc, anticipando ad ogni desiderio la parola VOGLIO e facendo seguire al desiderio
    la parola GRAZIE ripetuta 3 volte, l’ultimo desiderio è comune a tutti: “che possa essere capace di ricevere e riconoscere i desideri oggi richiesti”!

Tutto è realizzabile all’istante, se la nostra mente è purificata e fiduciosa!
è conveniente che la ns mente sia purificata: dai pensieri negativi….poichè potrebbero realizzarsi anch’essi;
è conveniente essere fiduciosi: per dare la possibilità di massima realizzazione ai desideri più profondi oltre i limiti mentali.

Per chiunque non avesse mai meditato consiglio di ripetere mentalmente un mantra a piacere di alta vibrazione e di concentrare l’attenzione su un punto tra le sopracciglia.

Tutta la pratica deve durare almeno 1 ora. solo dopo 50 minuti di pratica o di ritrovo in noi, possiamo raggiungere livelli di meditazione….

Spero di esserti stato/a utile!

images-2.jpeg

questo è il mio contributo, a TE l’arricchimento in ogni forma

NAMASTE’

Angela Malvone

Insegnante di Hatha e Raja Yoga 

Il Tempo secondo lo Yoga

orologio-now-now

In questo mese abbiamo lavorato insieme alle classi di yoga sul tema del tempo. Eccovi alcune riflessioni. Orologi, calendari (esistono vari calendari nel mondo!), telefoni, appuntamenti…. “É troppo tardi!“, “Non farò in tempo!“, “C’é tanto tempo!”…. Sono alcune delle frasi che ci richiamano a questo tema nella nostra vita. Così la nostra vita rincorre il tempo pensando al tempo perso o affanati a non perder tempo…. …il nostro corpo, con il suo ritmo biologico; e la nostra mente, con il bisogno di adattamento agli stimoli sociali: lavoro, studio, impegni, ruoli, ecc. La domanda che ci poniamo è: “In che relazione sono il corpo e la mente riguardo al tema del tempo?”

Se penso ad un organo nel mio corpo che mi richiama questo tema, penso alla tiroide, questa ghiandola nella quale il cattivo funzionamento produce un iper o ipotiroidismo rispettivamente un’accelerazione o un ridotto funzionamento metabolico. É come se la nostra tiroide ci stesse ricordando di ascoltare il nostro corpo fisico e metterlo in relazione con la mente. Ci stesse chiedendo di Accordare la nostra vita rimettendola nel Flusso nel Tempo. La natura è la nostra più grande maestra, essa ha un ritmo: il sole dal sorgere al tramonto, la luna nei suoi 28 giorni percorre un intero ciclo, la terra rispetto al sole ci indica le stagioni, ecc. eppure nessun essere vivente si sottrae o si oppone ad essa.

Solo l’uomo, sfidando le leggi della natura, pensa di dominare tali ritmi. Così incorriamo in stati d’animo disarmonici o patologie fisiche. Mettiamoci in osservazione e analizziamo la nostra vita, alziamo gli occhi al cielo, guardiamo il sole, seguiamo il suo ritmo, e di notte, alziamo lo sguardo verso la luna per guardarla nel suo ciclo di crescita e decrescita e impariamo a rispettare la nostra vita immergendoci nel flusso e nel ritmo di essa. Possiamo guardare così al sorgere del sole come al tempo del risveglio, di una nuova giornata, un’opportunità di incontro crescita e relazioni e al tempo del tramonto come al meritato riposo ristoratore, e sarà il ritmo della natura a darci il Tempo di compiere la nostra Missione nella vita.

Noi sperimentiamo così una sensazione di essere nel posto giusto al momento giusto, concentrati nel Tempo Presente.

Ci viene incontro la nostra pratica con il respiro Ujjayi (controllore del respiro)

Le Asana -Natarajasana (Posizione di Shiva danzante) ci pone nell’equilibrio psico-fisico e ci induce alla concentrazione. Mantra: “mi muovo nella Vita ancorato al mio Sè” 

Lord-Shiva’s-pose-Natarajasana1
Natarajasana
Ustrasana_-_Camel_Pose
Ustrasana

Ustrasana (il cammello) per attivare la ghiandola tiroidea e rimuovere i ristagni nelle articolazioni, ci apre alla conoscenza dei ns limiti che diventano opportunità! Mantra: “con fede calma, mi apro alla Luce” 

Shashangasana (la lepre) per attivare la presenza nel tempo presente; Mantra: “io sono padrone di me stesso”

Prostration-Pose-Naman-Pranamasana1-300x300
Shashangasana

Buona Vita in questo TEMPO!

————————————–

Angela Malvone