un asana al giorno… USTRASANA (il cammello)

 

a cura di Angela Malvone

insegnante di Hatha Raja e Kriya Yoga

foto USTRASANA

 

Ustrasana (il cammello)

Portati in ginocchio e siedi sui talloni in Vajrasana 

Rilassa le spalle e porta le braccia lungo il corpo rilassate 

Sollevati sulle ginocchia e poni i piedi a martello

Porta le braccia in avanti e avvicina il dorso delle mani 

Poi apri le braccia a croce e portale ancora verso dietro 

Inarca la colonna e avvicina le mani alle caviglie afferrandole 

Il collo sarà in profonda apertura ed il capo poggiato alle spalle

Respira, sosta e ripeti il mantra 

Accogli e apprezza la profonda apertura del torace, del collo e ascolta 

Potrai sentire affiorare una sensazione di affidamento e completa apertura alla vita!

Rientra sciogliendo la presa delle caviglie e siedi in Vajrasana

mantra: con fede, mi apro!

varianti: 

  1. puoi praticare in maniera dinamica prima di accedere alla posizione completa 
  2. semplice: puoi portare le mani sotto i glutei se non riesci ad arrivare con le mani alle caviglie 
  3. avanzato: potrai portare il dorso del piede sul pavimento e poi afferrare le caviglie 

note: mantieni la posizione per poco tempo quando la pratichi le prime volte 

benefici 

  • allunga tutta la parte anteriore del corpo, dalle cosce al torace, al collo 
  • rafforza e rende flessibile la colonna vertebrale 

controindicazioni 

  • lesioni spinali 

Buona Pratica e Buona Vita!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...